INIZIO DELLA COLLABORAZIONE

Nell’anno 2014, grazie ad una segnalazione di un nostro associato, iniziano i contatti con Suor Maria Martinelli – Medical Director dell’ospedale St. Daniel Comboni Catholic Hospital Wau.

Suor Maria ci parla della necessità di formare un tecnico amministrativo attraverso un corso di studi della durata di due anni suddiviso in quattro semestri.

Il consiglio direttivo di Amicic decide di partecipare ai costi stimati in circa 8.000,00 $ Usa, versando Euro 4.000,00 in due tranche ad Aprile e Novembre del 2015, coprendo così oltre il 50% dei costi.

Alla fine dello stesso anno all’ospedale è stato inviato del materiale elettrico e apparecchiature elettromedicali – arricchitore d’ossigeno.

2018 – 2021

Wau Sud Sudan

AMICIC è partner del progetto

Rafforzamento dei servizi forniti dall’Ospedale comboniano di Wau, nelle sue responsabilità cliniche ed educative, in risposta ai flussi migratori dal Sud Sudan

Finanziamento AICS

 CAPOFILA -AISPO O.N.G.  (Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli) http://aispo.org/it/progetti/sud-sudan-rafforzamento-dei-servizi-forniti-dallospedale-comboniano-di-wau-nelle-sue-responsabilita-cliniche-ed-educative-in-risposta-ai-flussi-migratori-dal-sud-sudan/
Inizio lavori all’ospedale

FINALITA’

Formazione di personale locale per la realizzazione di un Servizio di Manutenzione all’interno dell’Ospedale e fornitura di materiale, utensili, attrezzature atte alla sua attività.

Con la missione del maggio 2021 il nuovo impianto elettrico è stato completato, realizzando altresì l’interconnessione al  nuovo impianto fotovoltaico, che porterà l’Ospedale a una autonomia a livello energetico

TAPPE DEL PROGETTO

2018 (marzo):  Inizio del progetto e prima missione (giugno-luglio) di un tecnico di Amicic per la ricognizione e lo studio della fattibilità degli obiettivi

  •  Invio di attrezzature e utensili per la realizzazione del Servizio di Manutenzione dell’Ospedale.

Invio di ricambi per la riparazione delle apparecchiature elettromedicali identificate attraverso la  

Ricognizione della missione grazie alla realizzazine di un database di tutto il parco macchine e attrezzature elettromedicali, realizzato durante la missione del giugno-luglio 2018.

2018 (10-22 maggio): Missione per il completamento dell’impianto elettrico dell’Ospedale e termine del progetto in collaborazione con AISPO.

Ditta Elettrica Pavese di Pavia    https://www.elettricapavese.com/
 
COLLABORAZIONI

Un particolare ringraziamento va  a Claudio Del Bo, titolare della Ditta Elettrica Pavese, per la consulenza nella stesura del progetto del nuovo impianto elettrico dell’Ospedale e la relativa fornitura di materiale elettrico.